MARIO ROMANO QUARTIERI JAZZ replica all’Equobar – San Sebastiano al Vesuvio (NA), 8 giugno 2013

0
1



 


Dopo l’ampio gradimento riscosso con l’inaugurale rassegna invernale e primaverile 2012-2013 OFFICINAMUSICA – progetto e iniziativa di Sound Contest con la preziosa ed esperta collaborazione del direttore artistico Antonio Feola – prosegue la sua folle ma sempre piu’ appassionata avventura nella nuova versione “Summer Edition“, format e pacchetto di ulteriori appuntamenti concertistici che andranno a insistere sul territorio della provincia di Caserta e Napoli in due distinte location provviste da lungimiranti soggetti sostenitori. OFFICINAMUSICA “Summer Edition” diviene cosi’ un duplice luogo fisico “outdoor” nel quale continuare a condividere esigenze ed aspettative, scambiarsi commenti, umori e sensazioni. Un duplice spazio e punto di aggregazione per godere esperienze musicali piu’ leggere e meno radicali, originalmente fresche e in sintonia con l’esigenza di relax e piacere che impone la stagione estiva. Tutto cio’ mantenendo sempre fede ad un’idea qualitativamente alta della musica e della cultura, possibilmente volta a valorizzare e scoprire talenti nuovi o gia’ affermati che creano e agiscono nel territorio, ispirati da una visione del jazz e dell’improvvisazione capace di inglobare suggestioni estetiche e modalita’ espressive positivamente differenti.











MARIO ROMANO QUARTIERI JAZZ TRIO



“E strade ca’ portano a mare”


Mario Romano, chitarra manouche
Gianluca Capurro, chitarra classica
Ciro Imperato, basso


 


Il programma di appuntamenti previsto per il 2013 da OFFICINAMUSICA Summer Edition sara’ inaugurato dal MARIO ROMANO QUARTIERI JAZZ TRIO, concerto pensato, (come il successivo di cui si dara’ piu’ in la’ notizia) per celebrare il 60  anniversario della scomparsa del grande e geniale maestro Django Reinhardt, impareggiabile chitarrista inventore del genere Jazz Manouche. Riconducendosi proprio a Djiango Reinhardt e alla tradizione del jazz gitano manouche, il valente chitarrista e compositore napoletano Mario Romano ha dato vita al progetto Quartieri Jazz giunto proprio quest’anno al felice esordio discografico intitolato “E strade ca’ portano a mare” (GRAF, 2013). Una produzione e un progetto in cui si fondono e incontrano in maniera originale il jazz manouche e la tradizione napoletana nel suo ricco retaggio classico e contemporaneo. Un’intensa attivita’ concertistica ha contraddistinto negli ultimi anni il percorso di questo progetto, che nell’album d’esordio appena citato si arricchisce di illustri ospiti e noti esponenti della scena musicale partenopea quali Joe Amoroso, Daniele Sepe, Antonio Onorato, Marco Zurzolo e Riccardo Veno. Nella formula del Quartieri Jazz Trio la chitarra manouche di Mario Romano e’ validamente supportata dalla chitarra classica di Gianluca Capurro e dal basso del giovane musicista casertano Ciro Imperato. Talenti che come Mario Romano provengono dai “Quartieri Popolari” di Napoli e che nel loro sound frizzante e sanguigno hanno saputo riprodurre colori e umori di quella magica e vivace realta’.




 


Concerto e cena ‘Open Air’



Formule di ingresso al concerto:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here