GIOVANNI AMATO e DARIO DEIDDA chiudono il primo anno di OFFICINAMUSICA

0
1

OFFICINAMUSICA


contaminazioni e altri suoni



 


presenta



 


GIOVANNI AMATO


DARIO DEIDDA



 



 


Venerdi’, 3 Maggio 2013 Ore 21:30


Officina Teatro, viale degli antichi platani 10 – San Leucio (CE)






 


Una produzione Sound Contest, in collaborazione con OfficinaTeatro, Intercral Campania e CRAL Italia



Direzione artistica di Antonio Feola




 


Un luogo fisico nel quale condividere esigenze ed aspettative, scambiarsi commenti, umori e sensazioni. Un spazio che evochi partecipazione e comune sentire. Uno stimolante punto di aggregazione, un simposio di idee capace di catalizzare la creativita’ degli artisti. OFFICINAMUSICA nasce e si caratterizza come vero e proprio laboratorio dedicato alla musica improvvisata e alle musiche “altre”, com’e’ nello spirito di SOUND CONTEST. Uno spazio “Off”. Una vecchia fabbrica dismessa. Un luogo scomponibile dove il palco diventa platea e viceversa. OFFICINAMUSICA come momento di aggregazione, punto di riferimento, luogo di resistenza in un momento storico che sembra offrire solo un futuro “critico”.




 



G. AMATO – D. DEIDDA “DUO”



 



Protagonisti dell’ultimo appuntamento con la programmazione 2013 di OFFICINAMUSICA saranno due virtuosi specialisti dello strumento quali il trombettista GIOVANNI AMATO e il contrabbassista DARIO DEIDDA. Esponenti di spicco della rinomata e sempre fertile scuola jazzistica salernitana, Amato e Deidda hanno impreziosito le loro rispettive carriere con traguardi e risultati artistici importanti, apprezzati a livello nazionale e internazionale non solo dalla critica e dal pubblico degli appassionati, ma anche da colleghi musicisti di grido che si sono sempre premurati di averli al proprio fianco sul palco o nei propri progetti discografici.


Cosi’ se da un lato l’energia, l’eleganza e la versatilita’ stilistica di Giovanni Amato lo hanno portato a suonare e a incidere con personaggi altamenti esigenti quali Danilo Perez, Lee Konitz, Gary Peacock, Jerry Bergonzi, Tom Harrell, Peter Eskine, Tony Scott, Mike Goodrich, Diane Schuur, Randy Brecker, Avishai Cohen, Richard Galliano, Kenny Davis, Giovanni Tommaso, Roberto Gatto, Dado Moroni, Rita Marcotulli, Danilo Rea, Gianna Nannini e Mario Biondi, dall’altro, la formidabile tecnica e duttilita’ su basso elettrico e contrabbasso di Dario Deidda lo hanno condotto, da par suo, a collaborare e suonare con Steve Turre, Randy Brecker, Kenny Wheleer, Steve Grossman, David Liebman, Ben Sidran, Michel Petrucciani, Johnny Griffin, Benny Golson, Pino Daniele, Gege’ Telesforo e altri ancora, facendolo ultimamente approdare alla prestigiosa etichetta discografica bavarese ECM grazie all’invito in sala d’incisione da parte di Enrico Rava per il suo ultimo e temerario album “On The Dance Floor” basato sul repertorio di Michael Jackson. Collaudato nel tempo sulla scorta di una profonda intesa e amicizia, il Duo Amato – Deidda e’ tuttavia un progetto che circola e si offre dal vivo sempre piu’ raramente, ostacolato in cio’ solo dai molti impegni e dalla frenetica attivita’ artistica dei due musicisti. Il connubio di noti standard e brani originali, arrangiati e interpretati con un esplosivo senso del ritmo e dello swing, rendono assai speciale il repertorio di questo duo esclusivo, ispirato da una concezione esigente ma sempre originale e generosa della musica. Dunque un evento unico e un’occasione rara per vedere nuovamente insieme in azione due autentici fuoriclasse del jazz, senza retorica un concerto e un repertorio imperdibili, per sondare la freschezza e la molteplicita’ delle piste musicali e culturali su cui viaggiano oggi composizione e libera improvvisazione.



Come e’ ormai consuetudine prima del concerto sara’ possibile degustare vini e prodotti campani.




Info: 0823.363066


www.soundcontest.com


info@soundcontest.com


posti limitati – prenotazione obbligatoria

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here